il problema attuale non è più la lotta della democrazia contro il fascismo ma quello del fascismo nella democrazia (G. Galletta)

Amicus Plato, sed magis amica veritas



giovedì 18 aprile 2013

Sinistra per il cambiamento



La candidatura di Marini alla Presidenza della Repubblica, indipendentemente dall’esito del voto, richiama con forza l’ inadeguatezza dell’attuale sistema politico a fornire le risposte ad una crisi di sistema che ha abbondantemente contribuito a generare.
Non sono evidentemente stati sufficienti gli “tsunami” dell’antipolitica per riportare alla ragionevolezza, come e tanto più resta distante e “irraggiungibile” un qualsiasi ragionamento che tenda a ridare rappresentatività ai cittadini contestualizzati nei loro ambiti sociali.
Il tutto e il contrario di tutto vengono rappresentati con una disinvoltura arrogante e all’interno di una cornice di decadimento del sistema Stato.
E’ significativo che una candidatura come quella di Stefano Rodotà sia stata solo appoggiata e non formulata da una sinistra presente oggi in parlamento, ed è significativo come una candidatura come quella di Stefano Rodotà abbia risvegliato aspettative non solo nel popolo della sinistra considerando il suo alto profilo.
Se alcuni segnali come l’elezione della Boldrini alla presidenza della Camera o gli otto punti di Bersani che di fatto invertivano il percorso rispetto  “l’agenda Monti” erano vissuti con attenzione e positivamente, le scelte delle ultime ore evidenzia come la cultura gattopardesca del cambiare tutto per non cambiare niente, resta egemone.
Mai come in questi frangenti la mancanza di una forte Sinistra parlamentare pesa sulle scelte per un futuro del nostro paese.
L’urgenza di un polo di Sinistra alternativo alla deriva democristiana e liberista del PD, interno al centro sinistra, è diventata una emergenza politica e sociale davanti agli occhi di tutti. La costruzione di questo soggetto politico non può più attendere gli equilibrismi e i veti di chi ormai da troppo tempo ha deciso di difendere gli interessi dei “poteri forti”.
Senza peccati di primogeniture o volontà di egemonie il momento della costruzione di una Sinistra per il cambiamento è arrivato.
Loris

3 commenti:

Vittorio Filippone ha detto...

sono convinto anch'io e credo che paradossalmente l'occasione offerta al PD dopo questi risultati elettorali potevano rappresentare veramente le radici per la nascita di quello che auspichi. tutto buttato alle ortiche. sono sbigottito e sgomento e soprattutto annichilito sotto il peso di una terribile parola: PERCHE'??

Cristiana Moro ha detto...

Quanti errori, eppure mi illudevo.
Da oggi ho chiuso con Bersani e con coloro che preferiscono gli inciuci con la parte più infima.
BASTA, avanti il prossimo.
Cristiana

loris ha detto...

credo che ora più che mai sia necessario buttare le fondamenta per la costruzione di questo polo di sinistra con l'ambizione di governare ma alternativo alla politica centrista del PD. Credo che in questo polo debbano trovare sponda da chi nel PD incarna la sinistra, a chi ha fatto la scelta di SEL perchè vuole perseguire politiche di sinistra e a chi oggi ha fatto una scelta di costruzione per ridare dignità ad una sinistra che sia di governo e in grado di rispondere ai bisogni degli strati sociali che oggi hanno pagato pesantemente la crisi generata da altri.

BEGIN

Share |

Lettori fissi

networkedblogs

DISCLAIMER


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti "linkati".

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.

Some text or image, in this blog, were obtained via internet and, for that reason, considered of public domain. I have no intention of infringing copyright. In the case, send me an E-mail and I will provide immediately.