il problema attuale non è più la lotta della democrazia contro il fascismo ma quello del fascismo nella democrazia (G. Galletta)

Amicus Plato, sed magis amica veritas



martedì 17 febbraio 2009

POST IN PROGRESS

Sardegna Addio.

Primarie di Firenze spazzano via gli ex DS e lasciano come fanalino di coda Sinistra Democratica con i residuali a sinistra.

Vendola (residuale prc ora mps) Nencini (partito socialista) Francescato (Verdi) Fava (Sinistra Democratica) a Bruxelles annunciano la nascita del cartello elettorale per le elezioni europee.


Al peggio non c’è mai limite.



Lorispensiero 1
------------------------------------------------------------------------------------

da repubblica di oggi "...Al momento filtra la grande amarezza di Veltroni che avrebbe anche pensato persino alle dimissioni. Ipotesi al momento accantonata e sostituita dall'idea, lanciata dallo stesso Veltroni, di una gestione più collegiale del partito. Forse passando per la costituzione di una sorta di direttorio che affianchi il segretario fino alle elezioni europee...."
Mai una gioia nella vita!!!
-------------------------------------------------------------------------------------


Lorispensiero 2

Pare che il segretario del PD Veltroni dopo avere visto il mio post abbia telefonato a Luz per chiedergli un trolley. Si è informato sui voli per l'Africa e a questo punto pare che alle Nazioni Unite ci sia stato un gran da fare per iniziare preventivamente raccolte e invio di materiale umanitario per i paesi Africani.
-------------------------------------------------------------------------------------
...il bello del post in progress è che nel momento in cui trovi cose per arricchire un ragionamento iniziale lo aggiungi senza troppi problemi. Chi leggerà cercherà di ritrovare la cronologia organica degli interventi.
Parlando di dimissioni non ho potuto fare a meno di ripensare al compagno Natta. Lui le dimissioni le aveva date cercando di mantenere l'unità del partito. Determinante in quelle dimissioni fu Achille Ochetto che fu determinante pure nella distruzione del piu importante Partito Comunista d'occidente (Oggi bazzica gli ambienti di Sinistra Democratica e a Bruxelles è andato grazie all'ospitalità di Di Pietro.
Cliccando qui andrete a una pagina dell'archivio storico del corriere del 1997 dove nella sua Oneglia Alessandro Natta che si è ritirato dalla politica attiva risponde ad una interessante intervista.

10 commenti:

il monticiano ha detto...

Sono a terra anzi, sottoterra! Non riesco a capire gli italiani, o meglio, una gran parte di loro. Ora non capisco i sardi.
Come fanno a non prendere atto delle porcate di questo governo?. Come fanno a non capire che il caimano stà al chigi a fare e disfare quello che vuole lui (o meglio l.g. p2) senza che i suoi compari aprano bocca?
Sono io che non ho capito nè capisco niente?

pierprandi ha detto...

Io credo che è questa "sinistra" che orienta il voto degli italiani... Spaccature, indecisiono, buonismo esasperato,portano la gente a votare il Nano B , che ai loro occhi sembra l'unico in grado di prendere decisioni in questo paese...(Sulla bontà delle decisioni meglio stendere un velo pietoso ma...le prende..). O la sinistra cambia e soprattutto trova un uomo forte o saranno ben presto 20 regioni come la Sardegna.A presto

sytry82 ha detto...

Peccato ... ci ho sperato fino all'ultimo ... se almeno i quattro partiti indipendentisti che abbiamo, si fossero uniti in una unica lista, e tappandosi il naso si fossero uniti a Soru .... ma no! è solo fanta politica ... fantasie di un sardo scemo.

:-(

Gap ha detto...

cazzi di crozza, bisio e compagnia, un nuovo comico è nato grazie alla sinistra!!!!

o forse i comici sono gli altri?

Andrew ha detto...

ciao walter

La Mente Persa ha detto...

Non mi ero accorta che l'Italia aveva tutti questi fascisti in seno.
A quanto pare bastano due veline stupide e altrettanta propaganda del PDL studiata a tavolino e propagata attraverso i loro giornali per stordire gli italiani!
Scusa ma sono incavolata e vedo nero.
gio

Novemberside ha detto...

Fino a pochi giorni fa nutrivo ancora una flebile speranza ma, francamente, ora come ora non so più cosa pensare. Che tristezza.

Confinidiversi ha detto...

riorganizzarsi. In fretta. Solidi.
Le europee saranno un'ecatombe.
Bisogna trovare coesione attorno a un programma minimo. Facce nuove.
E poi dita incrociate per le prossime nazionali, non c'è niente da fare, ora come ora c'è solo da costruire. (distruggendo quello che ancora rimane in piedi, senno' le fondamenta, poi, restano deboli)

Riccardo Di Palma ha detto...

La sinistra deve fare una analisi spiccia ed elementare. Annacquando la propria identità rispondendo ad una presunta esigenza di "modernizzazione", svolta dopo svolta, ha perso consenso, andando a somigliare sempre più all'avversario. Il sospetto che la gente non abbia bisogno di una sinistra fotocopia sbiadita della destra, è solo mio?
La strada, a mio modesto avviso, è il recupero progressivo della soggettività. E dire che la crisi panica del capitalismo favorirebbe tale passaggio, è un'occasione imperdibile!

NADIA ha detto...

hola,
credo che la sinistra ha fatto il gioco del berlusca, troppe chiacchiere da portierato, troppo addosso al nano, troppe spaccature all'interno.
UDC, IDV ma che sinistra è???
Dov'è quella sinistra a fianco agli operai??
Tutti i santi giorni a sparlare del Nano altri argomenti???
Governo Ombra, ma l'ombra di se stesso però!!!
Cambiare, questo si deve fare, ma cambiare sistema, cambiare gente non sembre gli stessi che l'unico cambio è il vestito o il partito.

AAHH!!!!!!BERLINGUER DOVE SEI!!!!
Spazio ai giovani!!!
hasta siempre!!!!

BEGIN

Share |

Lettori fissi

networkedblogs

DISCLAIMER


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti "linkati".

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.

Some text or image, in this blog, were obtained via internet and, for that reason, considered of public domain. I have no intention of infringing copyright. In the case, send me an E-mail and I will provide immediately.