il problema attuale non è più la lotta della democrazia contro il fascismo ma quello del fascismo nella democrazia (G. Galletta)

Amicus Plato, sed magis amica veritas



domenica 20 settembre 2009

DEDICATA AI MILITARI CADUTI CONTRO LA SPORCA GUERRA

OGGI RIENTRANO I CORPI DEI MILITARI CADUTI IN AFGANISTAN. A LORO, E A TUTTI I CADUTI NELLE GUERRE DI QUESTI ULTIMI ANNI DEDICO QUESTA CANZONE.




4 commenti:

Pierprandi ha detto...

Giusto il cordoglio nei confronti delle famiglie, l'importante è non farne degli eroi...Sono caduti come ogni altro lavoratore che perde la vita per dare da mangiare alla propria famiglia nulla di più...Vorrei la stessa attenzione di ogni operaio morto..

Andrew ha detto...

mi associo

Alessio ha detto...

Vivo all'estero ma in questi giorni sono in Italia. Lo spettacolo che mi si para davanti agli occhi è davvero deprimente. Le televisioni (che formano le coscienze di decine di milioni di persone) non fanno che imbonire la gente dando grande risalto ai commenti dei poveri familiari delle vittime (ovviamente straziati dal dolore), a preti, vescovi, politici (colpevoli di essere entrati in guerra al fianco di Bush) che maledicono i "subdoli attentatori"; e poi si parla di "eroi", "martiri", “grandi italiani”, utilizzando la parola pace invece della parola guerra, ragazzi invece che soldati, terroristi invece che insorgenti e così via. E' una grande commedia napoletana in cui il popolino non deve capire un cazzo. Deve solo commuoversi, strapparsi le vesti, confortarsi nella religione cattolica e stringersi intorno all'esercito, al governo e al capo carismatico.
Amen.
http://ale1980italy.wordpress.com/2009/09/21/guerraepac/

loris ha detto...

Concordo con la tua esposizione Alessio, purtroppo il problema non è solo quello del linguaggio ma dei codici che permettono l'interpretazione del linguaggio stesso. E' l'etica della condivisione di regole collettive chè è saltata.
Il percorso da fare sarà lungo e difficile per recuperare i "Valori" e nel frattempo credo sarebbe sbagliato fare solo "cultura" considerando il momento fortemente negativo.
Dobbiamo avere la forza e coraggio di tramutare in azione politica cio che sino ad ora abbiamo interpretato solo su un piano teorico.

BEGIN

Share |

Lettori fissi

networkedblogs

DISCLAIMER


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti "linkati".

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.

Some text or image, in this blog, were obtained via internet and, for that reason, considered of public domain. I have no intention of infringing copyright. In the case, send me an E-mail and I will provide immediately.