il problema attuale non è più la lotta della democrazia contro il fascismo ma quello del fascismo nella democrazia (G. Galletta)

Amicus Plato, sed magis amica veritas



giovedì 10 febbraio 2011

Ma dove cazzo erano?

A mostrarsi allibiti ormai si rischia di fare la figura da scemi. Dopo poco che il consiglio dei ministri aveva sancito la giornata festiva del 17 marzo (festa per l'unità d'Italia)  il ministro per la semplificazione, ma soprattutto leghista Calderoli, con uno sproloquio tipico delle sue terre, se la prendeva nei confronti di questa festa e del fancazzismo tipicamente romano che avrebbe prodotto.

Vorrei sapere il ministro cosa ha votato insieme ai suoi colleghi ministri, quando è necessario pensare con la propria testa. Vorrei sapere che cosa hanno votato gli evergreen Bossi e Maroni, vorrei sapere cosa hanno votato tutti i ministri legaioli al cospetto del sultano di Arcore.

Ripensamento pure da parte del ministro della (d)istruzione M.S. Gelmini che forse a tempo scaduto si è resa conto che rispetto al calendario scolastico una festività inserita ad anno “in corso” qualche problema lo può creare, dovendo comunque garantire un numero di ore minime affinché l’anno scolastico sia considerato valido. A cosa stava pensando durante quel consiglio dei ministri,  la ministra fuori corso?

Improvvisare è un’arte, e richiede intelligenza. Avendo noi un governo di nominati e non di eletti credo che la parte intellettiva sia quella con maggiore sofferenza.

Non è casuale che siano tutti a fare mischia nel cercare di difendere l’indifendibile? Se questo governo cade, non è garantita la rinomina, e se non è garantita la rinomina mi spiegate che prospettive lavorative rimangono agli illuminati come Gasparri, LaRussa, Bondi, La Santanchè….ecc…ecc.

Propongo una storiellina che oggi qualcuno ha provveduto a ricordarmi

IMPORTANTE!!! DA LEGGERE tutto sino in fondo

Si racconta che quando Dio Padre creò il mondo, affinché gli uomini prosperassero,decise di concedere loro due virtù.

E così fece.

Gli svizzeri li fece ordinati e rispettosi delle leggi.
Gli inglesi perseveranti e studiosi.
I giapponesi lavoratori e pazienti.
I francesi colti e raffinati.
Gli spagnoli allegri e accoglienti.
Quando arrivò agli italiani si rivolse all'angelo che prendeva nota e gli disse:
"Gli italiani saranno intelligenti, onesti e del Popolo della Libertà".
Quando terminò con la creazione, l'angelo gli disse:
"Signore, hai dato a tutti i popoli due virtù, ma agli italiani tre...questo farà sì che prevarranno su tutti gli altri!"
"Per la miseria...e' vero"! disse il buon Dio
"Ma,mio buon Angelo, tu sai che le virtù divine non si possono più togliere..."!
Che gli italiani abbiano tre virtù ...però ... ogni persona non potrà averne più di due insieme!"
Fu così che:
L'italiano che è onesto e del Popolo della Libertà, non può essere intelligente.
L'italiano che è intelligente e del Popolo della Libertà, non può essere onesto.
E quello che è intelligente e onesto ... non può essere del Popolo della Libertà!

CONDIVIDI QUESTA NOTA CON TUTTI I TUOI CONTATTI PERCHE' QUANDO SI ANDRA' DI NUOVO A VOTARE, NON SUCCEDA CHE QUALCUNO PERDA

L'INTELLIGENZA... O L'ONESTA'...


ATTENTO! SE NON LO FAI ENTRO I PROSSIMI 5 MINUTI, TI SI INSTALLERA'
UNA FOTO DI BERLUSCONI COME SFONDO DEL DESKTOP ...

PER SEMPRE !!! 

Aggiornamento al delirio clicca sulla foto sotto
Durante il consiglio dei ministri Calderoli :
1)faceva l'uncinetto
2) si ubriacava con acqua del Po
3) pensava che il Trota prima o poi gli porta via il posto

 link per approfondire - Presidi contro la Gelmini
                                 - Calderoli: no a chiusura uffici il 17 marzo
              


8 commenti:

Gap ha detto...

Erano a fare i cazzi del presidente senza usare la testa per mancanza di materia prima.

loris ha detto...

e' una carenza endemica in quelle zone devastate dalla pellagra!

Audrey ha detto...

Sono indecisa sulla diagnosi: schizofrenia o rimozione della realtà? Comunque psicopatologia grave. E' uno dei rari momenti in cui rimpiango l'attuazione della Legge Basaglia...In realtà sono solo degli imbecilli disonesti e Basaglia era un genio mai abbastanza rimpianto

Ecate♀♀Cassandra ha detto...

Direi a farsi i cavoletti loro, come continuano a fare d'altra parte.

La foto sul desktop noooooooooo!!!!!!!!
Ciao.

Maurizio ha detto...

sono stato graziato ? in 5,30 e la foto non si è materializzata ...
spero di non trovarla domani ...

il monticiano ha detto...

Faccio questo ed altro pur di evitare una foto del folle maniaco sul mio desktop.

Luz ha detto...

Bellissimo post e bellissima storiella, la diffonderò altrimenti ho capito che la punizione sarà tremendissima!!!!!!!

speradisole ha detto...

Bellissimo post, Loris, complimenti davvero. La storiella la copio subito e la diffondo. Non voglio come sfondo ciò che hai minacciato e poi è incantevole. Intelligenza o onestà se sei del PDL non stanno insieme.
Grazie Loris, un abbraccio

BEGIN

Share |

Lettori fissi

networkedblogs

DISCLAIMER


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti "linkati".

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.

Some text or image, in this blog, were obtained via internet and, for that reason, considered of public domain. I have no intention of infringing copyright. In the case, send me an E-mail and I will provide immediately.