il problema attuale non è più la lotta della democrazia contro il fascismo ma quello del fascismo nella democrazia (G. Galletta)

Amicus Plato, sed magis amica veritas



lunedì 11 aprile 2011

Cogliere le differenze - Gioco per adulti in possesso di certificato elettorale valido


…quasi tutti gli italiani hanno, prima o dopo, sfogliato la “settimana enigmistica”. Molti per passatempo, altri, per formarsi culturalmente e poi fare i ministri. Molti si cimentano con gli schemi più evoluti come quelli di Bartezzaghi, altri come i leghisti non vanno al di la degli schemi “facilitati” e spesso li compilano la settimana successiva con le soluzioni in mano perché come succede per alcuni ministri non sono all’altezza e continuano nel loro ruolo con efficienza pari a “zero” sparando poi cazzate immani come l’inutilità di rimanere all’interno dell’ Unione Europea. 
Uno dei giochi che però, anche i più devastati sul piano della deduzione e della logica, affrontano con un buon coefficiente di successo è quello in cui necessita trovare le differenze. 
Essendo la settimana enigmistica “inimitabile”, come da anni ci viene ricordato in copertina, in modo sicuramente indegno, provo a proporre io stesso un gioco delle differenze, che utilizza al posto delle immagini dei filmati reperibili in rete. 
In tutti e due i filmati viene riportata una protesta nei confronti di chi amministra la Giustizia. Non volendo entrare nel merito giudiziario, qualcuno riesce a trovarmi le differenze nei contenuti dell’azione e del linguaggio?







Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille! Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

3 commenti:

mr.Hyde ha detto...

Non vedo differenze.Mi è venuto da vomitare in entrambi casi.Veramente di più con il B.Questo post è geniale...

Anonimo ha detto...

divertente, e nessuna differenza. o forse nel primo c'è una qualche forma primitiva di becero contradditorio, nel secondo beceronismo allo stato puro. e la tragedia è che il nostro paese è anche molto del primo e tanto del secondo mixati insieme.

loris ha detto...

per ragioni anagrafiche, ricordo assai bene il periodo precedente all'11 settembre 1973 in Cile. Una certa stampa enfatizzava le manifestazioni contro il Presidente Allende, in particolare veniva dato risalto alle donne che manifestavano per le scarsità alimentari portando nei cortei delle casseruole. Forse fu Neruda che diede l'appellativo a quelle donne dì "donna casseruolina"; erano essenzialmente donne della borghesia fascista cilena che con le casseruole non avevano niente a che spartire in quanto ben fornite di servitù che cucinavano per loro.
Con quelle immagini, che ancora ricordo, trovo una decisa tragica similitudine con il filmato delle suffraggette pro Berlusconi, pronte a imolare se stesse (finchè dura)a difesa del martire piduista di Arcore.

BEGIN

Share |

Lettori fissi

networkedblogs

DISCLAIMER


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001.
L'autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti "linkati".

Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via E-mail. Saranno immediatamente rimosse.

Some text or image, in this blog, were obtained via internet and, for that reason, considered of public domain. I have no intention of infringing copyright. In the case, send me an E-mail and I will provide immediately.